Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tosse allergica con prove cutanee negative"

Ho 20 anni e spesso ho la tosse che hanno ipotizzato essere allergia. Qualche volta mi riempio anche di puntini piccolissimi e rossi, ma che non prudono. Purtroppo, anche se ho fatto attenzione al momenti nei quali mi viene, non sono riuscita a trovare una correlazione con qualche cosa in particolare che respiro o mangio. Le prove cutanee sono state negative: mi hanno detto che devo rifarle tra un po’ di tempo. Ci sono altri test più affidabili e sensibili? Se non trovo a che cosa sono allergica, devo prendere per sempre antistaminici?

La tosse riconosce molteplici cause. Al fine di escludere l'allergia oltre alle prove cutanee può ricercare le IgE specifiche nel sangue verso i più comuni aeroallergeni o più specifici sia per ambito lavorativo o ambientale (muffe). Comunque è opportuno analizzare anche altre possibilità quali ad esempio un reflusso gastroesofageo. Pertanto completi il suo iter diagnostico con una visita otorinolaringoiatrica e spirometria.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su