Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tireoperossidasi elevata"

Dagli ultimi esami del sangue è risultato il doppio della norma il tireoperossidasi. Vorrei cortesemente sapere che cosa significa un tale squilibrio.

Un aumento dei valori della tireoperossidasi indica la presenza di un problema alla tiroide, in genere di una tiroidite di tipo autoimmunitario. Per accertarlo bisogna fare anche il dosaggio di T3, T4, TSH, anticorpi antitireoglobulina e anticorpi antimicrosoma tiroideo su sangue venoso. È inoltre necessario fare una ecografia tiroidea per valutare le condizioni della tiroide.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su