Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Tinea: quanto sopravvivono le spore"

Quattro anni fa ho contratto da un gatto randagio la tinea corporis, che ho curato con antibiotico e crema. Alcuni indumenti su cui si era strofinato il gatto li ho lavati a 30° ma senza napisan o amuchina e non li ho più usati. È possibile che siano ancora infetti dopo 4 anni, essendo stati chiusi in un cassetto? Se li lavassi a 40° con amuchina in polvere potrei stare tranquilla o correrei il rischio di riprendere la tigna? Devo anche stirarli per sicurezza? Quanto sopravvivono?

Direi che passati 4 anni non ci dovrebbero essere problemi, comunque un lavaggio con aggiunta di additivi disinfettanti è sempre consigliabile, come la stiratura a vapore. Le spore dei miceti in grado di infettare la cute umana potrebbero sopravvivere nell’ambiente (entro certi limiti) fino a circa 3 anni.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su