Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sterilizzazione: che cosa dice la legge?"

Esiste in Italia la possibilità per la donna di scegliere se, avendo avuto tre gravidanze, farsi praticare la chiusura delle tube per evitare altri metodi contraccettivi?

In Italia la sterilizzazione maschile e femminile non sono regolate da norme legislative. Sono però stati cassati gli articoli del codice Rocco, che proibivano questa procedura. Ne consegue che ciò che non è proibito è lecito. La chiusura della tube può essere praticata in laparoscopia e in alcuni centri viene chiesto l’assenso del partner (la logica di questa richiesta è tutta da dimostrare, purché la donna sia maggiorenne). La chiusura dei dotti deferenti nell’uomo può essere anche praticata ambulatoriamente. Nell’uno e nell’altro caso è opportuno attendere un breve periodo prima di fidarsi ad avere rapporti senza precauzioni.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Torna su