Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Spondiloartosi e sindrome di Sjogren"

Mi è stata diagnosticata una spondiloartosi della colonna vertebrale. Muoio dai dolori nonostante gli antinfiammatori e mi blocco circa 1 volta a settimana. Può dipendere dalla sindrome di Sjogren, visto che già mi ha colpito agli occhi e alla gola? Potrei richiedere l'aggravamento per invalidità civile, visto che ho già il 46% per una cardiopatia?

La sindrome di Sjogren è una malattia autoimmune, cioè una malattia in cui vengono prodotti autoanticorpi, cioè anticorpi che, normalmente ci difendono da virus e batteri, che aggrediscono invece il nostro stesso corpo. In questa malattia gli anticorpi sono diretti contro le ghiandole lacrimali, le parotidi e le ghindole salivari minori. Questo causa secchezza in bocca, nelle vie aeree, negli occhi. Si può accompagnare ad altri sintomi e in particolare a poliartrite. L'associazione tra la sindrome di Sjogren e problemi alla colonna vertebrale è quindi possibile, ma deve essere dimostrata dal reumatologo (o altro specialista) curante. Anche questo disturbo può essere valutato in sede di riconoscimento di invalidità.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su