Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sostanze contro l'invecchiamento cutaneo"

Ho 47 anni e non credo ai miracoli, tuttavia immagino che esistano delle sostanze che più di altre siano in grado di diminuire/distendere le rughe e rallentare l'invecchiamento cutaneo. Gentilmente volevo appunto sapere quali sono queste sostanze (es. acido ialuronico idrolizzato?) e in quale percentuale minima devono essere presenti nelle creme per essere davvero efficaci.

È giusto non pretendere risultati miracolosi in questo campo. Le sostanze che si possono utilizzare per attenuare gli effetti collaterali dell’età sulla cute sono assai numerose e si possono combinare in proporzioni e concentrazioni diverse per ottenere prodotti adattabili al singolo caso. Anche le condizioni climatiche stagionali influiscono sulla loro scelta. Le concentrazioni delle singole sostanze non sono normalmente indicate nella confezione del prodotto (eccezioni a parte, per esempio, acido ialuronico 1% o 2%, perché di solito presente in quantità molto inferiori), ma viene fornito un elenco della loro concentrazione in ordine decrescente: l’acqua sarà spesso al primo posto. Per queste ragioni e per non spendere soldi inutilmente, è meglio affidarsi ai consigli dello specialista (una visita è necessaria).


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su