Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Sospensione del cerotto contraccettivo"

Ho 43 anni e sto usando il cerotto contraccettivo da soli 2 mesi. Ora non ne ho più necessità: posso sospenderne tranquillamente l'utilizzo senza avere poi problemi ormonali?

Non vi sono ragioni particolari per ritenere che la sospensione dell’uso del cerotto, della pillola o dell’anello, anche solo dopo pochissimi mesi di utilizzo, possa determinare qualche danno all’organismo e alle sue funzioni. Gli unici danni possibili sono correlabili con la mancata protezione anticoncezionale e con l’eventuale rischio di gravidanza non desiderata in una donna sessualmente attiva.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su