Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Se il prick test è negativo ma i sintomi persistono "

Sono una ragazza di 27 anni e l'anno scorso in questo periodo ho iniziato ad avere orecchie e naso tappati; allora sono andata dall'otorino pensando di fare il lavaggio dell'orecchio, ma guardandomi il naso mi ha riferito che sono un tipo allergico così mi ha fatto fare l'esame dell'allergia ma è risultato negativo. Quest'anno stesso periodo stessi sintomi al contrario che quest'anno starnutisco e delle volte ho fastidio agli occhi e non riuscendo a respirare bene mi vengono gli attacchi d'ansia. Può essere comunque allergia anche se il test è risultato negativo? Lo devo rifare anche quest'anno?

È opportuno, se la sintomatologia clinica è suggestiva di rinite allergica, ripetere le prove cutanee (prick test inalanti), se si confermassero ancora negative procederei con la ricerca di IgE specifiche nel sangue. Nell'esecuzione dei test/esami bisogna tener conto anche delle caratteristiche ambientali in cui vive al fine di non trascurare possibili cause di allergia (muffe o pollini caratteristici della sua zona).


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su