RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Se a nove mesi rifiuta il latte."

Ho una bambina di 9 mesi alla quale, da qualche giorno, è spuntato il primo dentino; contemporaneamente ha manifestato febbre, raffreddore e tosse (che con cure antibiotiche abbiamo risolto), ma soprattutto ha iniziato a bere molto meno latte. Mangiava 4 volte al giorno: a colazione, merenda e cena prendeva 240 cc di latte e a pranzo pasta con verdure e omogeneizzato. Improvvisamente ha iniziato a rifiutare il latte, che prima prendeva molto volentieri, prendendo al massimo 100 cc per volta. Potrebbe essere un disturbo della dentizione o ha deciso che non vuole più latte? Ho cambiato anche latte, ma continua a rifiutarlo.

Il rifiuto del latte intorno ai 9-10 mesi, magari in concomitanza con un episodio infettivo, è piuttosto frequente. Di solito passa da solo e non c'è una spiegazione precisa. Trattandosi, però, di un alimento importante per un bambino che cresce, è giusto proporlo in forme diverse: un frullato di frutta, ad esempio, oppure solo variando la temperatura (proporlo freddo), cosa questa che modifica anche il sapore. Se proprio il bambino non vuole più saperne, si sceglieranno altri cibi ricchi di calcio che possano sostituire il latte.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su