Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Screening del cancro colorettale"

Ho 62 anni e 5 anni fa ho effettuato una colonscopia totale dalla quale non si evidenziano alterazioni in tutti i settori esplorati. Mi è stato detto di ritornare per controllo dopo 10 anni. Vorrei sapere se una colonscopia negativa come la mia fatta all'età di 57 anni ha una protettività cosi' lunga.

Le indicazioni che le sono state date sono corrette. Le attuali raccomandazioni per la prevenzione del carcinoma del colon-retto prevedono che, in soggetti asintomatici e in assenza di conosciuti fattori di rischio, sia eseguita come esame di screening una colonscopia dopo l’età di 50 anni. Tale indagine, se effettuata con una cadenza di 10 anni, è in grado di individuare precocemente il 75% dei tumori. Va invece effettuata più frequentemente, ovvero ogni 5 anni, se sono presenti sintomi intestinali compatibili o familiarità per questa patologia.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su