Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Reazione esgerata alle punture di zanzara"

Salve, la mia bimba di quasi 3 anni, ogni volta che viene punta dalle zanzare reagisce oltre che con prurito, con gonfiore sulla parte, rossore e formazione di pus. Solitamente uso delle gocce antistaminiche sulla zona se appena punta e in seguito una pomata al cortisone. Ma non sempre fanno effetto. Ieri aveva oltre 23 punture su tutto il corpo. Stamattina al risveglio, una alla parte superiore della guancia, le ha gonfiato tutto l'occhio. Non so se sarebbe il caso (in queste particolari condizione) di darle qualcosa tramite bocca.

La reazione esagerata alle punture d'insetto non va trattata con rimedi eccessivi: la terapia antistaminica per bocca è da considerare solo se il prurito è così intenso da disturbare il sonno e le normali attività, altrimenti non è necessaria. Anche localmente è meglio applicare del ghiaccio e non esagerare con le creme al cortisone. Si può anche ricorrere a barriere meccaniche come zanzariere oppure a repellenti o insetticidi atossici.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su