Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Raffreddore ricorrente a 5 mesi"

Ho un bimbo di 5 mesi che è stato con raffreddore 1 mese fa e la pediatra mi ha dato un cortisonico. Dopo qualche giorno stava bene però dopo circa una settimana gli è tornato il raffreddore ancora di più e gli ho dato un po’ di tachipirina e dopo abbiamo avuto il controllo e la vaccinazione. Però dopo 1-2 giorni dal vaccino il raffreddore è tornato, io non so cosa fare perché la pediatra quando vado mi dice di pulire bene il naso e basta. Se compro aerosol fa meglio delle medicine? Cosa posso metterei come liquido nell'aerosol?

Il raffreddore è un problema comune nei mesi invernali nei bimbi piccini. Non è grave in sé, ma può diventare fastidioso perché la respirazione nasale compromessa rende difficile la suzione e l'alimentazione in genere, può disturbare il sonno e rendere il bimbo irritabile. I piccoli, inoltre, non sanno soffiare il naso ed espellere bene il muco, perciò vanno aiutati nella pulizia del naso, cercando di fluidificare il muco con soluzione fisiologica e idratandoli bene in generale (respirare dalla bocca può seccare le mucose). Può servire anche umidificare le vie aeree con vapore acqueo: un bagno caldo-tiepido può essere utile, senza ricorrere ai vecchi suffumigi poco graditi ai bambini. L'aerosol serve di più per le flogosi delle basse vie aeree, bronchi e polmoni, o per le forme asmatiche, fa poco sulle riniti e le affezioni delle vie aeree superiori. Può essere d'aiuto l'uso di antistaminici, ma sempre sotto il controllo del pediatra, in particolare in un piccolino con meno di 1 anno di età.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su