Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Quali controlli fare se si vede doppio"

Da un po' di tempo a mio marito capita di vedere doppio per alcuni minuti, cioè vede come se si incrociassero gli occhi. L'oculista non ha riscontrato nulla riguardo a ciò che concerne gli occhi. Lei mi sa dire quali controlli fare?

Il disturbo che suo marito lamenta (diplopia) va sicuramente correttamente diagnosticato. È indispensabile eseguire una visita neurologica e alcuni esami strumentali (ad esempio Schermo di Hess e Elettromiografia, in particolare con stimolazione ripetitiva) volti a escludere una esauribilità muscolare che può determinare disturbi clinici fluttuanti come quello da lei segnalato. In alternativa potrebbe trattarsi di exoforia, un disturbo benigno, una sorta di strabismo latente che diventa manifesto dopo un prolungato uso dei meccanismi visivi di convergenza.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su