Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Pubalgia in un giovane sportivo"

Sono un giocatore di basket e ho 22 anni. Da gennaio mi è stata diagnosticata una pubalgia e ho fatto terapie quali: tecar e onde d'urto; in più mi hanno prescritto un bite per migliorare l'occlusione boccale dato che mi hanno detto che incide sulla schiena e sulla postura. Ho anche iniziato manipolazioni per la postura per allungare i muscoli posteriori delle gambe e per permettere al bacino di trovarsi nella posizione corretta. Ora mi è rimasta una tendinite che sto curando, sotto consiglio medico, con integratori per i tendini, stretching e rinforzo muscolare con elastici ed anche mobilizzazione in piscina, ma per ora (10 giorni) non vedo grandi risultati . Volevo sapere se c'era altro da fare.

La pubalgia non si risolve rapidamente quello che è stato consigliato è assolutamente corretto. Aggiungerei un ciclo di terapia laser (in questi casi molto efficace), allungamenti degli adduttori con sospensione temporanea della pratica sportiva.


Ha risposto Boccalandro Elena

Boccalandro

Elena Boccalandro

Terapista della Riabilitazione, Dottore in Osteopatia

Diplomata in Terapia della Riabilitazione nell’anno 1993/94 e Dottore in Osteopatia dal 1999, è regolarmente iscritta al Registro Osteopati Italiani. Dal 1994 lavora in qualità di libera professionista.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su