RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Progestinici e rischio di tumore mammario"

La mia ginecologa mi ha prescritto nomegestrolo acetato, ma ho paura perché il bugiardino dice che fa venire il cancro alla mammella. Ho 46 anni è non ho mai avuto niente, solo ora ho avuto una piccola emorragia risoltasi da sola.

Che alcuni progestinici, ma non tutti (non sono a rischio quelli chimicamente più vicini al progesterone naturale), possano favorire un maggior rischio di tumore al seno è un dato conosciuto da molto tempo. Però bisogna che l’assunzione avvenga a dosi elevate e per lunghissimo periodo, il che solitamente non corrisponde alle normali dosi e ai normali tempi della terapia. La necessità dell’utilizzo terapeutico, delle dosi da utilizzare e dei tempi di terapia vanno ovviamente individuati caso per caso alla luce di complessive valutazioni cliniche.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su