RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Probiotici e terme per la dermatite atopica"

Mio figlio di 20 anni soffre di dermatite atopica (almeno, così è stato ipotizzato dal dermatologo) e ha spessissimo eczemi soprattutto sulle braccia, un po' meno sulle gambe e sul tronco, che cura con cortisonici. Ho letto che i probiotici possono essere un aiuto importante, me lo consiglia? E le cure presso le terme di Comano possono dare giovamento?

Una sorta di predisposizione costituzionale è uno dei maggiori responsabili della dermatite atopica, ma questo non vuol dire che debba durare tutta la vita, anzi in una buona parte dei casi si esaurisce con l’età dello sviluppo. Spesso entrano in causa fattori alimentari, verso i quali si è sviluppata un’allergia. Vale la pena di provare i probiotici, che comunque non provocano ulteriori danni. Lo stesso vale per le cure termali, in particolare quelle di Comano. La dermatite atomica può migliorare in vacanza al mare o intervenendo su fattori psicologici, ad esempio.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su