Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Pillola assunta per 20 giorni anziché 21, che fare"

La mia ragazza usa la pillola da anni. Durante il ciclo precedente ha dovuto prendere, causa vomito, 2 pillole lo stesso giorno. In tal modo ha terminato il blister un giorno prima rispetto al solito, ha effettuato la pausa di 7 giorni, durante i quali sono arrivate le mestruazioni. Di conseguenza ha iniziato ad assumere le pillole del nuovo blister un giorno prima. Ci sono rischi di protezione contraccettiva nel mese successivo visto che il mese precedente ha preso 20 pillole anziché 21? Abbiamo agito correttamente?

Avete agito correttamente. Il ciclo che si costruisce con la pillola è artificiale e può essere di 20, 21 o più giorni (a volte si fa il cosiddetto uso esteso anche per mesi), seguiti dai soliti 7 giorni di pausa.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su