Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Piccolo meningioma: che cosa fare"

Dopo aver consultato un oculista per un abbassamento improvviso della vista dell'occhio destro (diagnosi nervo ottico infiammato), mio padre ha eseguito una RM nel referto della quale si evidenzia un piccolo ispessimento (base di impianto di 11 mm, spessore di circa 6 mm) verosimile piccolo meningioma. Volevo sapere di cosa si tratta e come dovremmo muoverci.

I meningiomi sono tumori del cervello, a partenza dalle meningi, generalmente di grado I (cioè benigni). Possono tuttavia più raramente essere di grado superiore (II, III o IV). Viste le piccole dimensioni va al momento solo monitorato con indagini seriate di RMN encefalo (inizialmente ogni 3 mesi). Si consiglia inizialmente anche una visita neurochirurgica che però dovrebbe solo confermare quanto sopra detto e non portare attualmente ad alcun intervento.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

Torna su