Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Piante che aiutino i pazienti colpiti da ictus"

Vi chiedo se in natura ci siano piante studiate di recente che possano aiutare uomini di 64 anni colpiti da ictus.

Non ci sono astratti di piante specifici per la cura dell'ictus cerebrale. Ci sono piante che possono migliorare la microcircolazione cerebrale come il Ginkgo biloba, che va usato sotto forma di estratto secco titolato in ginkgoflavonoidi al 24% e in terpeni totali al 6%. La sua dose ottimale, in questi pazienti, è di 1 capsula al mattino al risveglio e 1 capsula nel tardo pomeriggio, sempre a stomaco vuoto per un migliore assorbimento. Questo estratto di Ginkgo non va preso però se il paziente assume farmaci anticoagulanti.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su