Pettorali

I muscoli pettorali assolvono soprattutto a funzioni respiratorie e di movimento.

Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 3 minuti
Pettorali allenamento

Che cosa sono

I muscoli pettorali fanno parte di un gruppo di muscoli detti toracoappendicolari e sono posti in corrispondenza della parte anteriore superiore del torso.

Essi partecipano ai movimenti legati all’inspirazione, consentendo l’elevazione delle costole e l’aumento di volume della gabbia toracica, e consentono il movimento di avvicinamento delle braccia al corpo e di rotazione verso l’interno.

Quali sono

I muscoli pettorali sono suddivisi in due coppie (destro e sinistro): il grande pettorale e il piccolo pettorale.

Il muscolo grande pettorale ha una sorta di forma “a ventaglio” con “l’impugnatura” rivolta verso il braccio ed è composto da tre parti: la parte clavicolare che origina dal margine anteriore della clavicola, la parte sterno-costale che origina dalla faccia anteriore dello sterno e delle prime sei cartilagini costali, e la parte addominale che origina dalla guaina del muscolo retto dell’addome.

I fasci delle tre parti convergono in direzione del braccio e si inseriscono con un tendine appiattito al solco bicipitale dell’omero (l’osso del braccio che va dalla spalla al gomito).

La faccia superficiale del grande pettorale è in rapporto con la ghiandola mammaria, mentre la faccia profonda copre lo sterno, i muscoli intercostali esterni e il muscolo piccolo pettorale.

Il muscolo piccolo pettorale è posto al di sotto del grande pettorale e origina dalla faccia esterna e dal margine superiore della 3a, 4a e 5a costola; i suoi fasci muscolari si estendono verso l’alto e si inseriscono all’apice e al margine mediale del processo coracoideo della scapola.

Con la sua faccia profonda copre le costole, i muscoli intercostali interni, il muscolo dentato anteriore, i vasi ascellari e il plesso brachiale; insieme al muscolo grande pettorale, forma la parete anteriore del cavo ascellare.

I muscoli che insieme ai pettorali costituiscono il gruppo dei muscoli toracoappendicolari sono il muscolo succlavio e il muscolo dentato anteriore.

Che cosa fanno

Il muscolo grande pettorale consente di portare il braccio verso il tronco e di ruotarlo in direzione del busto; inoltre consente di sollevare il tronco e partecipa ai movimenti legati all’inspirazione.

Il muscolo piccolo pettorale abbassa la spalla, solleva le costole e partecipa ai movimenti dell’inspirazione.

Il muscolo dentato anteriore eleva le costole e sposta la scapola in avanti, in fuori e in alto, mentre il muscolo succlavio abbassa la clavicola.

VIDEO

Sport: in estate è la stagione ideale, ma...

Albertomartina

Un po' di attività fisica fa sempre bene, ma è con la bella stagione che viene voglia di muoversi. Per sapere come comportarti ascolta l'intervista ad Alberto Martina

LEGGI TUTTO
CONSULTA L’ARCHIVIO DI SPORT E FITNESS
Torna su