Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Papilloma virus e vaccino"

Vorrei sapere se per fare il vaccino del papilloma virus bisogna essere obbligatoriamente vergini e se è indispensabile dirlo.

Per fare il vaccino sarebbe opportuno che la donna non avesse avuto rapporti sessuali, perché dopo alcuni mesi di rapporti è altamente probabile che alcuni dei papillomavirus incriminati siano già presenti in vagina, e in questo caso il vaccino sarebbe inutile. Detto questo una donna può ugualmente farlo, e non è affatto necessario dire che non si è più vergini. Va anche ricordato che l'operatore sanitario è comunque tenuto al rispetto della privacy, dunque a mantenere il segreto su quanto viene a sapere.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su