RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Palestra e sovrappeso, quale dieta "

Ho 22 anni, peso 65 kg, 20 in più del mio peso forma (sono alta 1,50). Da pochi mesi ho iniziato a fare palestra, col risultato di essermi tonificata. Ora il trainer mi ha consigliato nel dettaglio una dieta iperproteica, per 5 giorni a settimana, mentre per 2 posso mangiare carboidrati e frutta. Due anni fa uno specialista mi aveva prescritto una dieta, fatta su misura, di 1.200 calorie, però non facevo attività fisica e avevo 10 kg in meno. Io preferirei continuare con quella, però mi chiedo se può andare bene anche con i cambiamenti avvenuti in questi due anni. Inoltre un anno fa ho avuto un eccesso di alanina-aminotransferasi pari al triplo del valore normale per 6 mesi circa, poi senza far nulla è tornato tutto nella norma. Non so se questo può influire sulla dieta.

Ogni volta che si decide di cominciare una dieta è bene non affidarsi ai ricordi del passato o a quello che si è sentito dire. Consiglio di affidarsi a un dietologo che potrà verificare il suo stato nutrizionale attuale e decidere il suo percorso di dimagramento a ragion veduta. Per quanto riguarda l’alterazione dell’alanina-aminotransferasi è bene sapere che è un esame indicativo della funzionalità del fegato e quindi un motivo in più per rivolgersi a un medico specialista (in questo caso il dietologo). Ottima la decisione di fare sport regolarmente, continui a farlo anche mentre fa la dieta. Comunque, se se fa movimento costante in palestra per almeno 3 ore a settimana e se tutti i giorni cammina per almeno 40 minuti, secondo me 1.200 calorie al giorno sono un po' pochine, rischia di stancarsi troppo e di abbandonare dieta e palestra.


Ha risposto Gatti Patrizia Maria

Pgatti

Patrizia Maria Gatti

Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano si è Specializzata in Scienza dell’alimentazione (indirizzo dietetico) presso il medesimo Ateneo nel 1986. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e la Specializzazione in Biochimica Clinica (indirizzo diagnostico) nel 1997

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su