Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ossessione della bilancia"

Il mio problema principale è l'ossessione del peso e della bilancia. So di avere altezza e peso nella norma, ma mangio poco perché ho il terrore di ingrassare. Da tre settimane a questa parte mi peso e la bilancia segna un chilo in più o in meno nonostante io mi pesi la mattina senza vestiti a stomaco vuoto e dopo aver evacuato. Questa cosa è molto stressante e vorrei smetterla di pesarmi ogni settimana ma proprio non ci riesco. Il mio secondo problema è che nonostante io mangi molta frutta e verdura tutti i giorni e i cereali solo integrali, non riesco più ad evacuare normalmente, ogni mattina adesso faccio una gran fatica e le feci sono dure e a pallini.

È bene sapere che le variazioni di peso in una donna sono la regola e sono legate strettamente ai cicli ormonali. Si pesi sempre lontano dal periodo dell’ovulazione (che avviene circa a metà dall'inizio delle mestruazioni) e lontano dal primo giorno delle mestruazioni (se ha un ciclo regolare di 28-31 giorni, si pesi 1 o 2 giorni dopo la fine del ciclo). Comunque, una variazione di 1 kg è da considerarsi insignificante. Come lei stessa afferma, il suo problema con la bilancia è ossessivo e per questo le consiglio di consultare uno psicologo con il quale fare due chiacchiere, niente di troppo impegnativo per cominciare, vedrete poi insieme il da farsi: ma chieda prima al suo medico. Per la stitichezza le consiglio di bere molta acqua (almeno 2 litri al giorno, ricca di calcio e povera di sodio) perché serve a contrastare la ritenzione idrica, aiuta la digestione e favorisce l’evacuazione. Inoltre, è molto utile, per l’intestino e per lo stress, fare del movimento ogni giorno, non è indispensabile andare in palestra: basta una bella camminata all'aria aperta tutti i giorni.


Ha risposto Gatti Patrizia Maria

Pgatti

Patrizia Maria Gatti

Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1983 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Milano si è Specializzata in Scienza dell’alimentazione (indirizzo dietetico) presso il medesimo Ateneo nel 1986. Nel 1994 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e la Specializzazione in Biochimica Clinica (indirizzo diagnostico) nel 1997

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su