Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Olio di melaleuca per i brufoli"

Domanda: Mia figlia di anni 10, ha avuto il primo ciclo all'età di quasi 9 anni. Dopo qualche mese su fronte e schiena si sono manifestati brufoli. Il dermatologo mi ha detto che è normale e mi ha prescritto delle creme e del detergente. Questa cura è durata quasi 2 mesi e in effetti i risultati si sono visti. Però a mesi alterni specie se il ciclo ritarda, la fronte tende a riempirsi così come la schiena. Visto che il farmacista mi ha consigliato l'olio di melaleuca, potrei usarlo sul viso e la schiena della bambina? È meglio quello puro o quello che si diluisce con l'acqua?

L'olio di melaleuca (Tea tree oil) va benissimo applicato sulla pelle due o tre volte al giorno, in quanto ha una buona azione antifungina e antibatterica. Abbinerei ad esso la Bardana come estratto secco in capsule o compresse, alla dose di 1 capsula o compressa tre volte al giorno, meglio se lontano dai pasti. La Bardana infatti ha una buona azione contro l'acne e inoltre ha un'azione antinfiammatoria e antiossidante sulla pelle. Faccia questa cura per almeno due mesi e poi a cicli di 15 giorni al mese.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su