Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Nervo vago"

Il vago o nervo vago dove si trova, se compresso provoca svenimenti ?

Il nervo vago emerge dal tronco dell'encefalo con 6-8 radici, quindi fuoriesce dal cranio attraverso il foro lacero posteriore. Nella regione del collo insieme alla vena giugulare e all'arteria carotide comune alla formazione del fascio vascolonervoso; scende quindi nel torace, attraversa il diaframma terminando, il vago destro nel plesso solare, il vago sinistro lungo la piccola curva gastrica. Il nervo vago ha funzioni miste: somatiche (di moto e di senso) e vegetative. Le fibre motorie del vago regolano la deglutizione e la fonazione; le fibre sensitive sono destinate al condotto uditivo esterno, alla mucosa della parte inferiore della faringe e della laringe e alla mucosa dell’epiglottide; le fibre neurovegetative si distribuiscono agli organi degli apparati digerente, respiratorio e al cuore. Si definisce sincope vagale un episodio di perdita di coscienza causato da tale nervo, ipereccitato da stimoli esterni ( dolore , visioni orrorifiche eccetera).


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su