Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Neo localizzato al capo"

Alcuni mesi fa mi sono sottoposta a una visita dermatologica (mappatura nei) a seguito della quale mi è stata riscontrata la presenza di un neo in testa che dovrebbe essere tenuto sotto controllo almeno ogni sei mesi. Per evitare questo controllo periodico mi è stato consigliato di asportarlo. Può darmi più informazioni a riguardo?

L’asportazione preventiva di un nevo localizzato al cuoio capelluto o a livello di altre regioni cutanee, comporta una cicatrice lineare lunga circa tre volte il diametro del nevo in questione, a parte i casi di elementi di notevoli dimensioni. L’intervento è necessariamente di tipo chirurgico, dato che successivamente si deve procedere all’esame istologico della neoformazione rimossa. Nel caso specifico la cicatrice rimarrà nascosta dalla capigliatura, con danno estetico praticamente inesistente. Spesso non si rende nemmeno necessaria la rasatura del campo operatorio.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su