Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Microfratture senza traumi, che fare"

Sono un uomo di 45 anni e ho avuto delle microfratture ai piedi senza alcun episodio traumatico. Sono state definite fratture da stress. La guarigione è stata abbastanza lenta. Possono essere state causate da osteoposrosi o qualcosa di simile? Che esami potrei fare?

In caso di fratture da fragilità, è utile eseguire una attenta anamnesi patologica remota e farmacologica, allo scopo di identificare patologie o farmaci che possono essere responsabili di una predisposizione alle fratture. Importante anche valutare una predisposizione familiare che potrebbe far sospettare una patologia genetica. Inoltre è utile un completamento, se necessario, con valutazione densitometrica (nel maschio prima dei 70 anni solo in presenza di noti e presenti fattori di rischio fratturativo) e valutazione ematochimica del metabolismo fosfo-calcico, in particolare dello stato vitaminico D.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su