RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Menopausa, vampate e soia"

Sono in menopausa, per attenuare le vampate sto seguendo una terapia naturale a base di isoflavoni, per quanto tempo devo assumerla?

Il tempo di azione degli isoflavoni di soia sulle vampate implica una attesa di alcuni mesi. Una volta instaurata la terapia essa va proseguita per alcuni anni, o comunque fino a quando la donna lo desideri, tenendo presente che se ottiene risultato e smettendo tornano le vampate può sempre ripartire. L'unico problema è che non in tutti i casi si ottiene il risultato sperato.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su