RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Lacerazione dell'imene"

L'imene può essere rotto praticando sport? E se sì, da quali sport?

Non esistono sport che possano lacerare l’imene. L’unico modo nel quale l’imene può lacerarsi è che esso venga penetrato da qualcosa. La lacerazione può essere più o meno notevole in base alla conformazione dell’imene, alla entità del trauma e alle dimensioni dell’oggetto penetrante. Talora in prima istanza la lacerazione potrebbe anche non avvenire per una particolare elasticità dell’imene, in questo caso si parla di imene “compiacente”.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su