Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Isotretinoina: quanto tempo dopo la sospensione cercare una gravidanza "

Ho terminato una cura a base di isotretinoina (10 mg al giorno) da circa 3 mesi, dopo 6 mesi di assunzione. Ora, se volessi pensare a una gravidanza, quanto tempo è il caso di aspettare perché questo farmaco sia completamente sparito dal mio organismo? Sul foglietto illustrativo è segnalato almeno un mese dopo la cura, il mio dermatologo mi ha detto di attendere almeno due o tre mesi.

L’isotretinoina è un derivato della vitamina A, in grado di dare malformazioni al feto. Solitamente viene sconsigliata una gravidanza prima che siano passate quattro settimana dal suo utilizzo. Ciò è anche quanto scritto sul foglietto illustrativo del farmaco. Vi sono anche altri analoghi della vitamina A, che possono essere ancora più dannosi. Ad esempio l’etretinato, che persiste nell’organismo per un periodo molto lungo di tempo. Per chi l'ha usato una gravidanza viene sconsigliata prima che siano passati 24-36 mesi dalla terapia.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su