Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Infezioni all'utero e sterilità"

Egregio dottore, cinque anni fa, dopo il parto, ho avuto un'infezione all'utero trattata con antibiotici. Adesso non riesco a rimanere incinta: provo da 2 anni senza successo. È possibile che la causa sia la passata infezione? La ringrazio.

Le infezioni della cavità uterina (endometriti) possono causare meccanismi cicatriziali aderenziali, cosiddette sinechie, che possono talora rendere difficile o impossibile il concepimento. In questi casi possono essere indicate alcune indagini per valutare lo stato della cavità uterina; in particolare è utile una isteroscopia. Va però considerato che le cause di una eventuale sterilità secondaria, cioè quella conseguente a una precedente gravidanza, possono essere numerose e possono riguardare anche il partner maschio.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su