Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Il legame tra disturbi alimentari e ciclo irregolare"

Ho 21 anni e da quattro anni circa non ho ciclo regolare a causa di diete alternate ad abbuffate. Dimagrisco e ingrasso con molta facilità perchè ho un'alimentazione del tutto sregolata, dettata dal cervello e non dallo stomaco. Come faccio a farmi tornare un ciclo regolare? È possibile che io l'abbia rovinato per sempre?

Comincerei parlando con uno psicologo/a, poi con un dietologo ed infine con un ginecologo. Certamente le diete sbagliate condizionano il comportamento mestruale, e a volte riescono a sconvolgerlo in modo definitivo. È proprio a livello del cervello che vengono alterate le informazioni biochimiche che determinano un regolare comportamento alimentare e un sano stile di vita.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su