Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Helicobater pilori, cure"

Sono una signora di 60 anni. Da una gastroscopia risulto positiva a Helicobater pilori. Ho fatto una cura di 7 giorni con omepranzolo e antibiotici, ma l'H. pylori non è stato debellato. Mi chiedo posso vivere il resto della mia vita con H. pylori, oppure devo rifare la cura antibiotica? Ee se non bastasse? Premetto che ogni tanto ho mal di stomaco.

Non si deve scoraggiare: ha perso solo una battaglia, non la guerra. Spesso si verifica la difficoltà a debellare l’infezione al primo tentativo, questo per il fatto che alcuni ceppi di Helicobacter pylori sono diventati resistenti alle comuni classi di antibiotici che si usano in prima linea. È importante e necessario che lei si sottoponga a una nuova terapia eradicante. Nel caso in cui la triplice terapia (omeprazolo associato a due antibiotici) fallisca, è possibile ripetere un ciclo terapeutico con un diverso schema antibiotico, dopo aver eseguito eventualmente un antibiogramma. Una quadruplice terapia può essere consigliata nel caso di ripetuti fallimenti della triplice terapia.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su