Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Gravidanza dopo chiusura delle tube"

Salve, ho 42 anni e tre figli, due avuti con un precedente matrimonio, uno di 18 e uno di 13 anni. Dopo la separazione ho incontrato il mio attuale compagno dal quale ho avuto un terzo figlio che ha 2 anni. Tutti tre i parti sono avvenuti con TC e con l'ultimo ho eseguito anche la chiusura delle tube. Ora vorremmo un altro figlio: c'è qualche possibilità, magari con fecondazione assistita?

Se le tube sono chiuse l’unica possibilità di ottenere una gravidanza è legata alle pratiche di fecondazione assistita. Ma va considerato che a 42 anni le probabilità di riuscita non sono elevate. E va anche tenuto presente che un quarto taglio cesareo si può correlare a una elevata probabilità di complicazioni, quali placenta previa, rischio di emorragie, rottura d’utero, che vanno ampiamente discussi con il ginecologo ancora prima di intraprendere la gravidanza.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su