RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Gonfiore e crampi dopo mangiato"

Soffro di colon irritabile e dopo i pasti molto spesso ho un rigonfiamento con aria nello stomaco, a volte con forti crampi da dover stare distesa. Quali misure sono da adottare in questi casi?

Se il gonfiore addominale è riferito ai quadranti superiori dell’addome è verosimile che si tratti di un disturbo a carico del tratto digestivo superiore, pertanto può giovarsi dell’utilizzo di farmaci procinetici, che hanno la funzione di migliorare la motilità di esofago e stomaco riducendo il gonfiore e di conseguenza il dolore. Se i crampi si localizzano ai quadranti inferiori dell’addome (sotto la zona ombelicale) è utile una terapia con antispastici.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su