Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Gastroduodenite con Helicobacter, quando ripetere la gastroscopia"

Nel 2004 mi è stata diagnosticata una gastroduodenite con modico reflusso gastrico ed Helicobacter pylori. Quest'ultimo è stato debellato come da test del respiro. Non ho più ripetuto però la gastroscopia. Sarebbe il caso di farlo? Posso peggiorare?

Per controllare l’eradicazione dell’Helicobacter pylori il test del respiro (C13 Urea Breath test) è sufficientemente sensibile e specifico. Una eventuale ulteriore gastroscopia, nel suo caso, è indicata se la sintomatologia peggiora o se erano presenti indicazioni dall’esame istologico precedente (atrofia, metaplasia intestinale).


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su