Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Gastrite cronica da 10 anni"

Ho 30 anni e da 10 soffro di gastrite cronica. Da un mese sto assumendo 1 cp/die di lansoprazolo da 30 mg al mattino, senza peraltro ottenere beneficio. La mia sintomatologia comprende sensazione continua di forte peso al petto che aumenta dopo i pasti, malessere a digiuno che cessa con l'assunzione di cibo aumentando però il peso e, frequntemente, sensazione di spine alla gola e alla porzione alta del petto. Dall'ultima gastroscopia si evidenzia una gastrite cronica lieve, migliorata da quella del 2007 che indicava una gastrite cronica severa con presenza di helicobacter, eradicato successivamente con successo. Il mio medico di base mi ha consigliato di non mangiare il pomodoro, ma i miei sintomi persistono. Vorrei sapere se esiste una dieta adeguata.

Se la sintomatologia che riferisce è ricomparsa da un mese, le consiglio di ripetere la ricerca dell’Helicobacter pylori nelle feci o meglio una gastroscopia di controllo per poter verificare l’origine del disturbo e impostare la terapia più adeguata. Per ora può fare pasti piccoli e frequenti, evitando condimenti grassi, i fritti e gli insaccati, che rallentano lo svuotamento dello stomaco e rendono la digestione più lunga.


Ha risposto Mazzocchi Samanta

Samanta mazzocchi

Samanta Mazzocchi

Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva

Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso l’Università degli Studi di Pavia. Ha conseguito nel 2008 il diploma di Specializzazione in "Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva". Dal 2013 è dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliere di Piacenza all’Ospedale di Castel San Giovanni e, in qualità di Medico Gastroenterologo, si occupa dell’ambulatorio di gastroenterologia e di endoscopia digestiva.

Torna su