RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Funzionalità della tiroide in gravidanza"

Sono una ragazza di 30 anni incinta di 1 mese e 10 giorni circa. Mi è stato trovato un valore di TSH a 5,1 e fT4 nella norma. Mi è stata prescritta tiroxina una volta al giorno. I prossimi esami mi sono stati fissati tra un mese con opportuni approfondimenti. Premetto che non ho mai avuto disturbi alla tiroide e che non ho familiari con problemi alla tiroide. Devo preoccuparmi per la salute del bambino dato che in questo mese la mia tiroide ha fatto fatica a lavorare?

Lo stato della tiroide andrebbe controllato a ogni donna in età fertile, in particolare quando sia alla ricerca di una gravidanza. In ogni caso lo status della tiroide va controllato all’inizio della gravidanza (TSH, fT4, fT3) e, se ci sono delle alterazioni, queste vanno subito corrette onde non creare problemi né all’andamento della gravidanza né al neonato. In particolare controlli ed eventuali correzioni vanno fatti all’inizio della gravidanza quando gli ormoni placentari e la funzionalità della placenta influenzano gli ormoni tiroidei. Peraltro il farmaco prescritto è di notevole maneggevolezza in gravidanza.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su