Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Fitoterapia per l'ipotiroidismo"

Soffro di ipotiroidismo da circa 10 anni. Un endocrinologo mi prescrisse levotiroxina ma dovetti sospenderlo perché mi dava disturbi collaterali. Ora mi è stato prescritto Acido triiodotiroacetico e non ho effetti collaterali. Vorrei sapere se l'ipotiroidsmo può essere curato efficacemente con la fitoterapia. Non mi interessa tanto dimagrire quanto sentirmi più attiva e più concentrata mantenendo i valori tiroidei in una fascia accettabile.

L'ipotiroidismo non può essere efficacemente curato con la fitoterapia perché non ci sono piante capaci di supplire a un deficit ormonale tiroideo. Il consiglio è quindi quello di prendere l'Acido triiodotiroacetico alla dose consigliata dall'endocrinologo e di fare almeno due esami del sangue all'anno e almeno una ecografia all'anno per tenere sotto controllo il funzionamento della ghiandola.


Ha risposto Raimo Renato

Renato raimo

Renato Raimo

Farmacista perfezionato in Fitoterapia, Fitopreparatore

Dal 1992 è titolare di Farmacia. È esperto di Piante medicinali e Omeopatia ed è Fitopreparatore. Laureato alla facoltà di Farmacia dell’Università di Pisa, nel 1992 si perfeziona in Fitoterapia presso la scuola di Perfezionamento dell’Università degli studi di Siena.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su