Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Fitoterapia per l'ipotiroidismo"

Soffro di ipotiroidismo da circa 10 anni. Un endocrinologo mi prescrisse levotiroxina ma dovetti sospenderlo perché mi dava disturbi collaterali. Ora mi è stato prescritto Acido triiodotiroacetico e non ho effetti collaterali. Vorrei sapere se l'ipotiroidsmo può essere curato efficacemente con la fitoterapia. Non mi interessa tanto dimagrire quanto sentirmi più attiva e più concentrata mantenendo i valori tiroidei in una fascia accettabile.

L'ipotiroidismo non può essere efficacemente curato con la fitoterapia perché non ci sono piante capaci di supplire a un deficit ormonale tiroideo. Il consiglio è quindi quello di prendere l'Acido triiodotiroacetico alla dose consigliata dall'endocrinologo e di fare almeno due esami del sangue all'anno e almeno una ecografia all'anno per tenere sotto controllo il funzionamento della ghiandola.


Ha risposto Raimo Renato

Renato raimo

Renato Raimo

Farmacista perfezionato in Fitoterapia, Fitopreparatore

Dal 1992 è titolare di Farmacia. È esperto di Piante medicinali e Omeopatia ed è Fitopreparatore. Laureato alla facoltà di Farmacia dell’Università di Pisa, nel 1992 si perfeziona in Fitoterapia presso la scuola di Perfezionamento dell’Università degli studi di Siena.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su