Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Fibrillazione atriale della durata di pochi secondi"

Sono una donna di 42 anni. Nel 2007 mi hanno sottoposta ad ablazione per TPSV e, da allora, non ho più avuto episodi di tachicardia. Prima di sottopormi all'intervento ho avuto un episodio di fibrillazione atriale. Ora mi capita a volte di avvertire, per pochi secondi, un battito velocissimo e irregolare identico a quello avvertito durante l'unico episodio di FA. Vorrei sapere se è possibile che un'aritmia come la FA possa durare pochi secondi e risolversi spontaneamente.

Sì, è possibile che una fibrillazione atriale duri pochi secondi e si risolva spontaneamente, ma bisogna fare la diagnosi. A tale scopo applicherei Holter ECG di 7 gg oppure R test (analogo all'Holter ma che ha la possibilità di una registrazione più lunga) per poi vedere di che si tratta. Ma, sicuramente, se gli episodi sono brevi non necessitano di alcuna terapia.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su