Pubblicità
Ico tempolettura 4d4ceff10709fc567a3b0d04cf7fe5fe311c0b603cdcdde16d5fa93daf9467a7 Tempo di lettura: 5 minuti
antinfiammatori, antidolore, uso esterno

FANS per applicazioni topiche (uso esterno)

Gel, creme o spray a base di farmaci antinfiammatori non steroidei utilizzati per alleviare dolori di entità lieve o moderata.

Che cosa sono

I FANS per applicazioni topiche sono gel, creme o spray a base di farmaci antinfiammatori non steroidei. Sono utilizzati per alleviare dolori di entità lieve o moderata trattando direttamente la parte del corpo interessata.

Come agiscono

Devono essere applicati sulla pelle, a livello della quale sono assorbiti per arrivare in profondità nelle zone infiammate. Qui svolgono la stessa azione svolta dai FANS assunti per via orale: inibiscono la sintesi di molecole coinvolte nell'infiammazione (le prostaglandine) bloccando un enzima indispensabile per la loro produzione (la ciclossigenasi 2, COX 2).

I FANS assunti per via topica agiscono direttamente nel sito del dolore e dell’infiammazione, rimanendovi più a lungo e accumulandosi in concentrazioni anche fino a 500 volte superiori, ma raggiungendo il sangue in quantità 20 volte inferiori rispetto alle formulazioni orali.

Pubblicità

Quali sono

Possono contenere principi attivi come ibuprofene, diclofenac, ketoprofene e piroxicam. Diverse ricerche hanno dimostrato che l'ibuprofene esercita gli stessi benefici sia se viene applicato localmente, sia se assunto per via orale. Altri FANS, come l'indometacina e la benzidamina, sono meno efficaci.

In effetti, non tutti i FANS hanno la stessa capacità di attraversare la pelle. Alcuni, molto idrofobici, attraversano bene gli strati più superficiali, ma non altrettanto bene quelli profondi, più idrofili. Per altri, invece, è vero l'esatto opposto.

Alcune particolari formulazioni permettono, però, di aumentare l'assorbimento del principio attivo. E' il caso di ibuprofene sale di lisina al 10%, in cui la presenza del sale maschera le porzioni più idrofile della molecola, facilitando la penetrazione negli strati superficiali dell'epidermide.

Negli strati più profondi, invece, il sale si dissocia, favorendo la solubilità dell'ibuprofene e, quindi, il suo ingresso nella circolazione periferica. Tutto ciò permette al FANS di arrivare in profondità nel muscolo rapidamente e in concentrazioni elevate.

Indicazioni

I FANS per applicazioni topiche sono un'alternativa sicura ed efficace per trattare i dolori muscolo-scheletrici localizzati. Possono essere utilizzati sia in caso di dolore acuto, sia dopo un trauma da sport, ma non sono indicati per trattare dolori viscerali profondi, come per esempio le coliche.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali dei FANS si differenziano a seconda della via di somministrazione:


Via di somministrazione
Possibili effetti collaterali
OraleSanguinamenti e ulcere
Topica
Lievi reazioni cutanee


Per quanto riguarda in particolare i FANS per applicazione topica, fatta eccezione per le possibili lievi reazioni cutanee, possono essere considerati farmaci sicuri. Bisogna però rispettare un'unica precauzione: non devono essere applicati su eventuali lacerazioni della pelle.

A cura della redazione

TAG
CONSULTA IL DOSSIER "MAL DI TESTA"
VIDEO

Acido acetilsalicilico, una molecola multitasking

Foto prof giua

Intervista a Corrado Giuia, farmacologo e docente all’Università di Trieste, coordinatore del Master in farmacia clinica negli atenei di Milano e Cagliari.

LEGGI TUTTO
CONSULTA L’ARCHIVIO DI FARMACI
Torna su