Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Eventuali interazioni tra levotiroxina e cortisone."

Riguardo all'interazione tra la levotiroxina e il cortisone: assumo da alcune settimane deltacortene, a causa di una forte dermatite e ora anche levotiroxina (25 mg la prima settimana con passaggio a 50 mg) per ipotiroidismo subclinico. Da quando prendo quest'ultima, soprattutto al dosaggio di 50, mi sento piuttosto male: ho forte sonnolenza e per tutto il giorno la testa pesante, "ovattata". Mi ero convinta che potesse essere causato dall'interazione col diazepam ma medico e dermatologa hanno escluso tale interazione. Potrebbe essere il cortisone? Cerco di tenere distanziata la loro assunzione, ma continuo a stare male.

L'interazione di cui lei parla non sussiste nel momento in cui lei assume i due farmaci nel modo corretto: la levotiroxina al mattino a digiuno 30 minuti prima di colazione e il cortisone dopo la colazione. Per i suoi sintomi rivaluti invece con il suo endocrinogo la dose di levotiroxina.


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su