Pubblicità
Escolzia proprietà

Escolzia

Agisce sul sistema nervoso centrale favorendo il sonno senza dare stordimento al risveglio.
Tempo di lettura: 4 minuti
Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2020

Che cos’è

L'escolzia (Eschscholtzia californica) chiamata anche papavero della California, è una pianta erbacea originaria di Messico e California, alta fino a 50 cm che cresce nelle zone calde e aride, in prossimità dei deserti che si trovano vicino alle coste.

Si utilizzano lo stelo, il fiore e i semi per le proprietà antidolorifiche e favorenti il sonno.

Attività

L'escolzia è utilizzata perché agisce sul sistema nervoso centrale favorendo il sonno senza dare stordimento al risveglio.

L'azione è dovuta alla presenza di alcaloidi benzilisochinolinici e benzofenantridinici, il principale dei quali è la protopina.

Riduce l'attività delle cellule della corteccia cerebrale, favorendo il rilassamento muscolare e stimolando il sonno.

Ha anche un'azione antidolorifica perché agisce come sedativo del sistema nervoso centrale.

È più attiva nelle donne che negli uomini.

Studi clinici hanno mostrato che può favorire l'addormentamento e ridurre i risvegli notturni.

Leggi anche l'approfondimento Ansia, difendiamoci con le erbe.

Perché si usa

L'escolzia si usa in caso di insonnia lieve o moderata e come leggero antidolorifico e miorilassante, ma non per periodi prolungati perché può dare assuefazione.

Come si usa

Se ne utilizzano 5-6 mg per kg di peso corporeo di estratto secco titolato in protopina minimo 0,35%, in una sola dose serale, prima di andare a dormire. Oppure si usa la tintura madre, anch'essa titolata.

Effetti indesiderati

Nessuno conosciuto.

Precauzioni d'uso

L'escolzia è sconsigliata nei bambini, in gravidanza e durante l'allattamento.

Interazioni

Non sono note interazioni con farmaci, anche se si suppone possa interagire con farmaci antiaritmici, antidepressivi e ipotensivi.

Quanto hai trovato interessante questo contenuto?
 
Articolo scritto da:
CONSULTA IL DOSSIER "MAL DI TESTA"
CONSULTA L’ARCHIVIO DI SALUTE E BENESSERE