RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Ernie lombo-sacrali e disturbi sessuali"

Da un po' di tempo ho dei problemi sessuali. Dopo vari esami dove tutto andava bene ho fatto una risonanza magnetica che ha evidenziato due ernie (L4-L5 e L5-S1) che comprimono le radici nervose. Da successiva eletromiografia radicale al nervo pudendo risulta presenza di una importante radicolopatia L4 bilaterale e sofferenza del nervo pudendo di destra. Mi hanno detto che bisogna operare le due ernie, ma non c'è sicurezza di risolvere il problema. Vorrei sapere il suo parere.

Visto che l'unico problema che lei lamenta è di tipo sessuale, io credo che lei debba effettuare degli esami più approfonditi prima di sottoporsi a un intervento chirurgico: le consiglio una visita urologica e vedrà che in tale sede le verranno prescritti gli accertamenti necessari a seconda della natura di questi problemi.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su