Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Eritema polimorfo"

Da circa 20 anni soffro di eritema polimorfo con manifestazioni cutanee su gomiti, ginocchia e mani. Ultimamente però mi sono comparse anche sul petto e associate a afte in bocca. L'unico metodo da sempre usato per far andare via le manifestazioni cutanee è una o due punture di cortisonico. Vorrei sapere, c'è a oggi qualche studio, terapia o metodo per combattere questa forma di dermatite?

Fra le cause conosciute dell'eritema polimorfo ricordiamo i farmaci e le infezioni, specie quelle croniche. Se un farmaco (anche un semplice analgesico) provoca questa dermatite, l'unica soluzione è eliminarlo. La riattivazione di un'infezione cronica, frequentemente si tratta di Herpes virus, rappresenta una situazione che deve essere confermata da esami sierologici, ma non sempre le terapie disponibili sono risolutive. È importante cercare di stimolare il proprio sistema immunitario per raggiungere un livello di difesa più efficiente.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su