Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Episodi ricorrenti di febbre e mal di gola nei bambini"

Mia figlia, nata a gennaio 2012, ha iniziato a maggio 2013 ad avere episodi riccorrenti di mal di gola con "placche" il più delle volte con febbre molto alta. La pediatra ha fatto tampone a settembre 2013 ed ha escluso streptococco. Ha escluso pfafa perché la febbre una volta ogni tanto non le viene. Questi episodi da allora si presentano puntuali ogni 6/7 settimane quasi sempre con febbre molto alta. La sto curando solo con tachipirina e nurofen. Ho fatto cure per potenziare sistema immunitario, ma finora non hanno dato risultati. Ora siamo a settembre 2016 e mi pare impossibile non poter risolvere la situazione definitivamente. La pediatra parla di infezione da adenovirus. Abbiamo anche fatto esami del sangue nel 2014 ma a parere della pediatra rientrano nella norma del quadro clinico della bimba. Sto valutando idea di farla vedere da otorino per rimozione tonsille. Può darmi un suo parere?

Gli episodi di febbre alta con gola arrossata e dolente possono avere cause batteriche o virali. I batteri più frequenti appartengono alla famiglia dello streptococco, ma non è l'unico responsabile. I virus che possono dare infezione delle vie aeree superiori sono tantissimi e sono più frequenti rispetto ai batteri. I batteri rispondono agli antibiotici, i virus no. In genere la visita del medico è sufficiente per discriminare se l'antibiotico è necessario. A volte il pediatra decide di eseguire il test rapido per la ricerca degli antigeni dello streptococco oppure prescrive un tampone con coltura di laboratorio. La frequenza di febbre ogni mese e mezzo/due è ancora normale per una bambina di meno di 5 anni, l'agente responsabile può essere ogni volta un virus differente, anche se i sintomi sono sovrapponibili. Il parere dell'otorino può essere comunque utile.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su