Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Epilazione e ricrescita delle basette"

Circa un anno e mezzo fa ho fatto un paio di sedute di luce pulsata nella zona delle basette. Ultimamente le basette hanno una ricrescita più veloce e intervengo praticamente ogni giorno con una pinzetta. Purtroppo la ricrescita si presenta con peli abbastanza grossi e talvolta incarniti mentre prima erano più che altro basette di capelli. Prima di fare un trattamento più definitivo tipo laser sono costretta, affinché il trattamento funzioni, a far ricrescere da zero le basette? Non esiste un trattamento che “legga” il bulbo anche senza far crescere il pelo?

L'epilazione con luce pulsata si può ripetere, ma è necessario che il pelo fuoriesca un minimo dalla superficie cutanea. In alternativa si può ricorrere all'epilazione mediante laser o elettrocoagulazione eseguita in ambiente specialistico, ma anche in questi casi i peli devono essere visibili. L'applicazione di una crema a base di eflornitina non richiede la ricrescita pilifera, ma, trattandosi di un chemioterapico, deve essere effettuata sotto controllo medico, previa visita dermatologica.


Ha risposto Garonzi Francesco

Garonzi

Francesco Garonzi

Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976,presso l’università degli studi di Milano, consegue l'abilitazione all'esercizio della professione medica nel 1977. Consegue la specializzazione in Dermatologia e Venereologia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1979.Da allora esercita la professione come specialista dermatologo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su