RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Emicrania: sono destinata al calvario?"

Sono una ragazza di 23 anni e, negli ultimi mesi, ho avuto un paio di attacchi di emicrania. Mia mamma ne soffre da sempre. Devo prepararmi a patire il suo stesso calvario?

L' emicrania (Attenzione: non tutte le cefalee sono emicraniche) è una patologia in cui viene riconosciuta la familiarità, ma ogni individuo ha una sua storia di malattia. Per prima cosa quindi consulti un Centro per la cura della Cefalea e si faccia fare una diagnosi corretta: potrà avere cure che allevieranno molto i suoi sintomi.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su