RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Efficacia della pillola in relazione al peso corporeo"

Ho 21 anni, peso 91 kg e sono alta 1,70! Oggi ho fatto la mia prima visita ginecologica chiedendo di prescrivermi la pillola. Dopo avermi detto quale prendere si è raccomandata di non aumentare di peso perché la pillola potrebbe non funzionare. Mi sto chiedendo se la pillola già può non funzionare o se ho un margine.

Vi sono alcuni dati sporadici della letteratura che suggeriscono una ridotta efficacia anticoncezionale degli estroprogestinici nelle donne oltre i 90 kg. È abbastanza facile immaginare che un contenitore di 50 kg sia diverso da uno di 90 kg. Nonostante questo sono molti i fattori che possono entrare in gioco nel determinismo del rischio, come un diverso meccanismo enzimatico di utilizzo degli ormoni e altri fattori ormonali e biologici. Infine il "warning" sul peso non va esteso a tutte le pillole, perché dosaggi diversi e ormoni diversi possono dare risultati diversi. Dunque il concetto del peso elevato va tenuto più come riferimento che non come un monito assoluto.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su