Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dolori dopo pneumotorace risolto"

Mia figlia, 27enne, ha avuto uno pneumotorace spontaneo bilaterale. Con il drenaggio è stato risolto. Ma restano i dolori alla spalla, specie quando cambia il tempo tipo giornata di vento o di pioggia. C'è un rimedio a questi dolori?

Purtroppo a questi dolori, specialmente per i primi tempi, non c'è rimedio in quanto sono dovuti alle cicatrici che si sono formate in seguito alla rottura dei muscoli e che, con le variazioni climatiche, tendono a infiammarsi. Ma può brillantemente controllarli con farmaci analgesici antinfiammatori come prodotti a base di paracetamolo; vedrà che col tempo diminuiranno di intensità e durata.


Ha risposto Tursi Francesco

Tursi

Francesco Tursi

Pneumologo

Dal 2005 è Dirigente medico presso l’UO di Pneumologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi. È dal 2002 Segretario dell’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse (A.I.S.T.) e dal 2009 Presidente dell’ALOR onlus (associazione lodigiana di ossigenoterapia riabilitativa).

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su